Violante: “Orgoglioso di questo gruppo. Dopo una partita così, fa male non vincere”

03/11/2019

 

Il Responsabile dell’Area Tecnica Salvatore Violante plaude i suoi ragazzi e non manca di sottolineare ciò che non è andato giù anche in questa partita: “C’è il rammarico per qualche punto lasciato per strada, non sempre per nostri errori. Parlo della gestione della classe arbitrale di certe situazioni. Non voglio fare polemica. E’ una costatazione. Come sbaglio io nella scelta dei calciatori, il mister nei cambi o l’attaccante il gol, possono sbagliare anche gli arbitri. Ma quando vedi due pesi due misure, e mi riferisco alle ammonizioni e la gestione non coerente del recupero, ci resti male. Resta il fatto che sull’azione del gol avremmo potuto fare di più. Dopo una grande prestazione, senza rischiare quasi nulla, non riusciamo a portarla a casa. Dispiace tanto”.

 

ORGOGLIO – “Sono orgoglioso di ogni persona che fa parte di questo stupendo gruppo di lavoro. A partire dai vertici, finendo all’ultimo bambino della Scuola Calcio. Stiamo seguendo un percorso in linea con quelle che erano le aspettative. Sappiamo quello che dobbiamo fare. L’obiettivo resta sempre lo stesso: salvarci esprimendo un buon calcio. Stasera avevamo qualche defezione in più in difesa, ma abbiamo tenuto botta. Qualcuno dice che la coperta è corta o lunga? Beh, io dico che abbiamo i giocatori adatti per fare il campionato che è in programma. Se guardo indietro e penso che qualcuno sosteneva che questa squadra avrebbe fatto fatica a salvarsi… A questi ragazzi bisogna fare soltanto un plauso perché sono nettamente in linea con le nostre aspettative”.

 

SECONDO LE ASPETTATIVE – “Chi ha sorpreso e chi ha deluso? Sono tutti in linea con quello che preventivavo. Il peggiore sono stato io. Perché? Se questa squadra commette errori, partendo dal mister che ho scelto io passando per tutti i calciatori, allora la colpa è mia. E’ fisiologico che all’interno della società si facciano delle valutazioni alla riapertura del mercato. Ma semplicemente perché si tratta di attuare qualche cambio progettuale già in funzione della prossima stagione. Se il presidente mi ha pregiato di un contratto triennale vuole dire che si deve lavorare per costruire”.

 

IL SEGRETO DELLA CASERTANA - “Sappiamo le caratteristiche e i valori umani di questo gruppo. Ho l’onore di vivere quotidianamente questi ragazzi e di vedere l’impegno che ci mettono ogni giorno. non posso che apprezzare la loro voglia di emergere e la voglia di onorare questi colori e questi tifosi; quest’ultimi anche stasera encomiabili.  E’ un piacere lavorare con questo gruppo. Il primo a dare serenità a tutto l’ambiente è il presidente”.

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

POST IN EVIDENZA

Giudice Sportivo. Laaribi salta il derby con l'Avellino

12/11/2019

1/10
Please reload

POST RECENTI
Please reload

  • Facebook - White Circle
  • Twitter - White Circle
  • Instagram - White Circle
  • YouTube
  • Facebook - White Circle
  • Twitter - White Circle
  • Instagram - White Circle
  • YouTube

Casertana Football Club S.R.L. Corso Trieste 257 - 81100 Caserta

PI 03275300618

Realizzato da "Urbandigitalmarketing"

Gestito dall'Area Comunicazione Casertana F.C. - Email: ufficiostampa@casertanafc.it