Ginestra: “Risultato unica cosa negativa. Fin qui la migliore prestazione”

27/10/2019

 

 

“L’unica cosa negativa di oggi è il risultato. E’ quello che conta di più, però, per il calcio. Però se si guarda solo al risultato bisogna cambiare mestiere. Bisogna pensare di arrivarci tramite una fonte di gioco, il fare calcio”. Ha strappato applausi la sua Casertana. Da parte dei suoi tifosi, ma anche degli addetti ai lavori. Lo stesso Tedino: “I complimenti di un tecnico forte come lui, che appena la scorsa stagione era a Palermo, fanno piacere – commenta Ginestra - In più lui per me è un padre calcistico. Ho iniziato con lui a tirare i primi calci. Faccio anche io i complimenti a lui perché ha vinto una partita difficile. Perché noi  abbiamo giocato a calcio ed abbiamo fatto la migliore partita della stagione. Per qualità, per interpretazione, per aggressività. Brucia fare tre gol fuori casa e perdere. Però questo è il processo di crescita naturale di questa squadra. Abbiamo commesso degli errori individuali che ci costano caro. I ragazzi sono riusciti a dare l’anima e a correre fino al 95’. Questa è la squadra che voglio. Siamo infastiditi per il risultato, perché per quanto detto dal campo meritavamo sicuramente qualcosina di più. Ci rimetteremo a lavorare da martedì per cercare di eliminare questi errori frutto anche dalla gioventù di gran parte di questi calciatori. Sicuramente è un punto di partenza per noi.  Fino ad oggi fuori casa non avevamo mai fatto benissimo come oggi. Siamo contenti perché anche in trasferta abbiamo espresso il nostro gioco. Il risultato è l’ultima cosa che guardo, anche se a dire il vero ci sto male. Loro al di là della bravura dei loro calciatori e per come erano messi in campo, non ricordo che hanno fatto più di noi. Anzi, abbiamo creato almeno sei o sette palle gol ed abbiamo sempre espresso qualità da dietro. Abbiamo rischiato poco con la palla a noi. Abbiamo. invece, fatto qualche errore individuale. Siamo giovani. Io compreso. E lavoreremo per migliorarci”.

 

LE RIPARTENZE - "Siamo l’unica squadra che riesce a prendere due gol in contropiede fuori casa. Non lo ricordo nel calcio italiano. Era successo già a Vibo. Ma questa è la nostra filosofia. Dobbiamo andare a giocare a calcio. Non possiamo andare a fare a pallonate perché non abbiamo i calciatori giusti per farlo. Siamo costruiti e nati per giocare a calcio. Non ci dobbiamo abbattere per una sconfitta. Ma portare avanti il nostro modo di concepire il calcio. Al di là del risultato. Il nostro percorso deve portarci alla salvezza, il Teramo deve fare ben altro. Come evitare le ripartenze? Con le marcature preventive e un lavoro che stiamo facendo. Ci tengo, però, a precisare che è la quarta partita di fila che giochiamo con i giovani. Fatto sta che questa è la nostra filosofia e che sono stati proprio i giovani a fare questa partita. Mancavano giocatori importanti come Castaldo, Rainone, D’Angelo e Floro Flores; ma i giovani hanno fatto una grande partita. Vuol che dire che tutto il contesto ha un gran potenziale. Adesso sta a noi continuare a tirarlo fuori e cercare di lavorare senza pressioni”.

 

MENTALITA’ - “Io non sono un allenatore a cui piace lo 0-0. A me emozionano partite come queste. Quando le vinci è bello, poi è chiaro che se perdi prendere quattro gol non è certo bello. Prenderli così, poi, per errori individuali e non di reparto mi fa stare più tranquillo. Questa è stata la migliore partite disputata fin qui. Abbiamo tanti margini di miglioramento. Ovviamente dobbiamo limitare gli errori. Abbiamo un vantaggio rappresentato dal fatto che questa squadra ha un buon calcio”.

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

POST IN EVIDENZA

Giudice Sportivo. Laaribi salta il derby con l'Avellino

12/11/2019

1/10
Please reload

POST RECENTI
Please reload

  • Facebook - White Circle
  • Twitter - White Circle
  • Instagram - White Circle
  • YouTube
  • Facebook - White Circle
  • Twitter - White Circle
  • Instagram - White Circle
  • YouTube

Casertana Football Club S.R.L. Corso Trieste 257 - 81100 Caserta

PI 03275300618

Realizzato da "Urbandigitalmarketing"

Gestito dall'Area Comunicazione Casertana F.C. - Email: ufficiostampa@casertanafc.it