Ginestra: “Lottiamo su ogni pallone e siamo propositivi. Questo lo spirito che ho sempre chiesto”

08/09/2019

 

Carattere e sacrificio. Le parole d’ordine sin dal primo giorno di ritiro sono state scandite dal tecnico Ciro Ginestra. E a Francavilla è stata la partita simbolo di questo spirito: “Chiedo questo alla mia squadra – commenta Ginestra -  E’ chiaro che ogni partita viaggia su alcuni episodi chiave. Ma noi abbiamo avuto un buon approccio, da squadra che va a lottare su ogni pallone. Con determinazione. Abbiamo giocato in dieci sul finire della prima frazione e per tutta la ripresa. Abbiamo reagito da squadra, da gruppo. E questo è quello che voglio. Alla fine siamo stati anche un po’ fortunati perché Crispino ha fatto due grandi parate. Ma fino a quel momento, anche in dieci abbiamo rischiato pochissimo. Siamo contenti perché abbiamo preso un punto su un campo difficilissimo e contro una squadra forte. Ora non dobbiamo abbassare la guardia e per questo già domattina saremo in campo. Pensiamo al Rieti, perché sabato è una partita importante”.

 

AGGRESSIVI E PROPOSITIVI - “A me non piace parlare dei singoli. Questa squadra va a giocare fuori casa con Zito che è un attaccante, Laaribi che lo scorso anno ha giocato esterno alto nel 3-4-3, Castaldo, Starita e D’Angelo che ad Avellino ha fatto la seconda punta con Novellino. Abbiamo coraggio di fare questo e siamo propositivi. E’ chiaro che i giocatori in campo corrono. Non contano i ruoli, ma conta mettersi a disposizione dei compagni”. Queste sono le mie squadre. Io non amo quelle che vanno a due all’ora. Non mi piace nell’atteggiamento. A me piace una squadra che dà tutto in campo. E ci può stare anche la sconfitta come a Potenza, ma quando dai tutto la gente non dice niente. Vede la fame, la bava alla bocca. Questo è quello che ho chiesto da due mesi a questa parte”

 

CATTIVERIA RITROVATA - “Io chiedo tanto ai miei giocatori perché so che possono darmelo. Devo ringraziare loro che si sono messi a disposizione e che mi sopportano. Sono un allenatore fastidioso a volte. Lo so. Sono contento di avere questi giocatori che lavorano con grande disponibilità. Penso a Zito, Castaldo, D’Angelo: giocatori che lo scorso anno non avevano questa cattiveria. Non perché non l’avessero più realmente. Probabilmente non la mettevano in campo”.

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

POST IN EVIDENZA

Gioele Origlia: “Avvio di stagione condizionato dall’infortunio, ma ora ho voglia di dare il mio contributo”

21/11/2019

1/10
Please reload

POST RECENTI
Please reload

  • Facebook - White Circle
  • Twitter - White Circle
  • Instagram - White Circle
  • YouTube
  • Facebook - White Circle
  • Twitter - White Circle
  • Instagram - White Circle
  • YouTube

Casertana Football Club S.R.L. Corso Trieste 257 - 81100 Caserta

PI 03275300618

Realizzato da "Urbandigitalmarketing"

Gestito dall'Area Comunicazione Casertana F.C. - Email: ufficiostampa@casertanafc.it