Di Costanzo: “Vittoria del sacrificio che può darci una spinta importante”

20/01/2019

 

“Il nostro pensiero va al nostro segretario Peppe Nappo. La sua morte ci ha colpiti profondamente. Dedichiamo questa vittoria a lui e alla sua famiglia che oggi era allo stadio”. Mister Di Costanzo, con emozione, ricorda il segretario della Casertana. Una vittoria tutta per lui che ha dedicato al sua vita al calcio e ai colori rossoblu.

 

TRE PUNTI – “E’ stata la vittoria del sacrificio e della capacità di reagire di fronte al loro momentaneo pari. Anche oggi avevamo assenze importanti. Abbiamo recuperato diversi calciatori, ma erano fuori ancora D’Angelo, Padovan e Pinna, a cui si è andato ad aggiungere anche Floro Flores dopo pochi minuti. Quelli che sono stati schierati hanno veramente gettato il cuore oltre l’ostacolo. Non era una partita facile. Sapevamo che il Rieti si sarebbe venuto a difendere strenuamente e non era facile trovare spazi. Nonostante ciò, la palla l’abbiamo avuta sempre noi. Siamo partiti forte, poi abbiamo avuto una ventina di minuti in cui abbiamo rallentato il ritmo, poi prima del riposo abbiamo avuto due occasioni importanti. Nella ripresa la gara l’abbiamo fatta noi. Loro si sono difesi benissimo, ma noi abbiamo un Castaldo che può inventare il gol da un momento all’altro. Ma, al di là del suo gesto tecnico, la squadra tutta ha fatto la sua partita. L’equilibrio è rimasto tale dal primo all’ultimo minuto, pur dovendo fare una partita offensiva"

 

MORALE – “E’ la seconda vittoria consecutiva, dopo quella di Cava del 30 dicembre. Questo aiuta a migliorare il nostro morale. Con questo campo reso pesante dalla pioggia dei giorni scorsi, tutto era più difficile. Proprio per questo un successo di questo tipo può dare una spinta importante dal punto di vista psicologico”.

 

PASSI AVANTI - “Possiamo migliorare senza dubbio dal punto di vista del gioco, ma su questo campo non è certo facile far girare la palla. In più siamo ancora alle prese con delle defezioni che anche oggi hanno limitato le possibili rotazioni per dare nuova linfa al gioco. Con questo tipo di terreno ci si affatica di più e quindi i cinque cambi a disposizione potrebbe darci una mano importante. Ma ora questo non è possibile. Non vogliamo alibi, però. In questo momento era importante portare a casa i tre punti. In altre circostanze abbiamo fatto prove migliori, ma siamo stati beffati. Allora oggi quello che conta sono i tre punti”

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

POST IN EVIDENZA

Catania-Casertana: arbitra Davide Moriconi di Roma 2

19/11/2019

1/10
Please reload

POST RECENTI
Please reload

  • Facebook - White Circle
  • Twitter - White Circle
  • Instagram - White Circle
  • YouTube
  • Facebook - White Circle
  • Twitter - White Circle
  • Instagram - White Circle
  • YouTube

Casertana Football Club S.R.L. Corso Trieste 257 - 81100 Caserta

PI 03275300618

Realizzato da "Urbandigitalmarketing"

Gestito dall'Area Comunicazione Casertana F.C. - Email: ufficiostampa@casertanafc.it