Casertana all’ultimo respiro. Floro Flores riprende il Catania al 91’

13/10/2018

 

Il solito cuore della Casertana e una squadra che capace di venire fuori con compattezza e determinazione. Il gol di Floro Flores al 91’ scaccia via i fantasmi di una sconfitta immeritata. Nella ripresa i falchetti hanno dato vita ad un forcing interminabile, caratterizzato da un gol annullato ed un rigore reclamato. Alla fine la pressione rossoblu porta i frutti sperati: Floro scarica in rete il suo rabbioso 1-1.

 

PRIMO TEMPO - E’ partita vera e combattuta su ogni pallone sin dai primi istanti. E’ la Casertana spingere subito con il piede sull’acceleratore. Al 4’ Floro Flores stacca di testa da ottima posizione. Ma per l’attaccante è difficile imprimere la giusta forza e Pisseri riesci a metterci una pezza. Risponde il Catania con una discesa incontenibile di Marotta. L’ex Siena arriva sul fondo, si accentra e tenta il tiro da posizione molto defilata. Russo chiude l’angolo e rispedisce l’attaccante al mittente. Al 18' Casertana ad un passo dal vantaggio: Pinna scodella in area una punizione, sul dischetto stacca D'Angelo che piazza il pallone verso il palo lontano. Fuori di pochissimo! Ma è il Catania ad andare a segno al 24’ con Curiale che insacca di testa in mischia. La Casertana reagisce e si lancia alla ricerca del pari. Il cross di Zito taglia tutta l’area e trova sul secondo palo De Marco. Il tiro in acrobazia, però, viene bloccato da Pisseri. Per gli etnei è sempre il duo Marotta-Lodi a provare a seminare scompiglio. Come al 33’ quando Lodi controlla al limite e calcia. Tiro debole, Russo la prende in parata plastica. E’ un continuo susseguirsi di azioni. Floro Flores trova un ottimo filtrante per Blondett. Il difensore si inserisce in area e cerca il cross forte e teso; ma nell’area piccola nessuno riesce a trovare la deviazione vincente.

 

SECONDO TEMPO - Nella ripresa la gara continua ad essere molto fisica. Si infiamma il Pinto quando De Marco trova un buco e si inserisce. Il direttore di gara, però, ferma il centrocampista per presunto off-side. Mister Fontana getta nel mischia Cigliano al posto di Santoro per cercare di dare un pizzico di estro in più ai falchi. Al 24’episodio dubbio: Pinna spara il suo bolide in corsa e trova un tocco di mano in area. L’arbitro lascia correre. Al 32’ la Casertana trova il pari, ma l’arbitro annulla per presunto fallo. E’ Lorenzini a staccare di testa su angolo dalla destra. Il pallone impatta in pieno sulla traversa, ma sulla respinta c’è ancora il difensore rossoblu che insacca con un puntuale tap-in. L’urlo di gioia, però, viene strozzato dalla segnala del fischietto abruzzese. La Casertana non molla e dà inizio al suo monologo. Allo scadere ci pensa Floro Flores. Un tiro rabbioso che fissa il risultato sull’1-1-1.

 

CASERTANA-CATANIA 1-1

CASERTANA: Russo; Blondett, Lorenzini, Pinna; De Marco (71′ Padovan), D’Angelo, Santoro (60′ Cigliano), Vacca, Zito; Floro Flores, Castaldo. All. Fontana

CATANIA: Pisseri; Aya, Esposito, Silvestri; Calapai (82′ Ciancio), Biagianti, Lodi (70′ Vucolo), Rizzo, Baraye; Curiale (60′ Barisic), Marotta. All. Sottil

RETI: 23′ Curiale (CAT), 91′ Floro Flores (CAS)

ARBITRO: Camplone della sezione di Pescara

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

POST IN EVIDENZA

Catania-Casertana a porte chiuse

22/11/2019

1/10
Please reload

POST RECENTI
Please reload

  • Facebook - White Circle
  • Twitter - White Circle
  • Instagram - White Circle
  • YouTube
  • Facebook - White Circle
  • Twitter - White Circle
  • Instagram - White Circle
  • YouTube

Casertana Football Club S.R.L. Corso Trieste 257 - 81100 Caserta

PI 03275300618

Realizzato da "Urbandigitalmarketing"

Gestito dall'Area Comunicazione Casertana F.C. - Email: ufficiostampa@casertanafc.it