Fontana: “Ambizione e cattiveria, così le nostre qualità possono fare la differenza”

05/10/2018

 

E’ un Fontana, come sempre, carico e determinato quello che si presenta in sala stampa prima della seduta di rifinitura: “L’obiettivo è quello di fare risultato ovunque. Poi à chiaro c’è anche l’avversario, e le nostre prestazioni. Al di là di quello che è stato l’inizio del campionato, soprattutto in trasferta, c’è da dare continuità alla prestazione dello scorso sabato con il Catanzaro, soprattutto dal punto di vista mentale. Anche quando siamo andati sotto, siamo rimasti in partita con la convinzione di poterla vincere. Se vuoi arrivare fino in fondo l’atteggiamento è prioritario, poi vengono fuori tutti gli altri contenuti. Ognuno di noi deve avere l’ambizione di ottenere il massimo ogni giorno. Se non c’è attenzione, determinazione e convinzione, vuol dire che non siamo presenti rispetto a quello che vogliamo fare. Questa squadra ha grandissimi valori tecnici e tattici. Stiamo lavorando per avere organizzazione per cercare la giusta omogeneità, ma non dobbiamo perdere assolutamente la cattiveria".

 

MODULO – Col Catanzaro la variazione al sistema di gioco è coincisa con la vittoria, ma il tecnico è chiaro: “A volte vengono fuori delle idee e vengono fatte delle valutazioni perché siamo vincolati al risultati. Ci dice se una cosa va bene o no. Ma noi dobbiamo sempre guardare oltre. Al di là del modulo, ripeto, insisterò sull’atteggiamento. Quando c’è la convinzione di vincere ogni duello in mezzo al campo e di fare con cattiveria sia la fase difensiva che offensiva, allora vengono fuori prestazioni e giocate”.

 

L'AVVERSARIO - “Ha variato due sistemi di gioco in queste partite. Dovrò chiaramente considerare anche questo, oltre che la condizione dei miei. Il Francavilla ha trovato la sua dimensione in questa categoria e la interpreta bene. L’ho vista più volta nei video. Aggredisce ogni palla e difficilmente fa giocare i propri  avversari. Avremo delle zanzare addosso e dovremo mentalizzarci su questo. Soltanto fatto questo, verrà fuori la nostra qualità. Squadre come questa sono schegge impazzite, soprattutto in casa propria.

 

TURN-OVER? – Tante gare ravvicinate da gestire, ma il tecnico è chiaro: “Non ho questo problema perché i ragazzi mi hanno ‘obbligato’ (sorride il tecnico ndr) a farlo già, tra infortuni e squalifiche. E’ ovvio che c’è attenzione particolare per gestire le risorse fisiche. Ma preferisco terminare le partite e poi valutare la situazione”.

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

POST IN EVIDENZA

Catania-Casertana a porte chiuse

22/11/2019

1/10
Please reload

POST RECENTI
Please reload

  • Facebook - White Circle
  • Twitter - White Circle
  • Instagram - White Circle
  • YouTube
  • Facebook - White Circle
  • Twitter - White Circle
  • Instagram - White Circle
  • YouTube

Casertana Football Club S.R.L. Corso Trieste 257 - 81100 Caserta

PI 03275300618

Realizzato da "Urbandigitalmarketing"

Gestito dall'Area Comunicazione Casertana F.C. - Email: ufficiostampa@casertanafc.it