D’Angelo: “Siamo una grande squadra. Con la mentalità che richiede la C per arrivare lontano”

03/10/2018

 

Una vittoria importante, che ha ridato slancio alla Casertana. Ma il cammino è ancora lungo e l’esperienza di Angelo D’Angelo parla chiaro: “Di sicuro la vittoria porta il sorriso e ci permette di affrontare la settimana nel migliore dei modi. Ma noi dobbiamo guardare la classifica e, visto che siamo venuti qui per fare cose importanti, per ora siamo ancora indietro. Adesso in casa del Francavilla con un pizzico di entusiasmo in più e con lo stesso atteggiamento visto con il Catanzaro. Dobbiamo cercare di trovare la mentalità giusta, da serie C. In altre categorie sul lato tecnico può venirne fuori, ma in questo campionato c’è bisogna di caratteristiche specifiche. Fame, determina; e bisogna arrivare sempre primi sul pallone. Quelle due sconfitte bruciano ancora per come sono arrivate. Fino ad ora nessuno c’ha messo sotto e qui due ko ce li siamo meritati perché i gol ce li siamo fatti da soli. Dobbiamo stare sempre sul pezzo, perché bisogna evitare espulsioni e nervosismo”.

 

VERSO IL FRANCAVILLA – “Nella mia carriera non ho mai guardato all’avversario. Il campionato è difficile, ma dobbiamo guardare solo a noi stessi. Abbiamo una grande squadra e gente che fa la differenza. Dobbiamo fare più gruppo possibile. Essendo stato sempre capitano ho sempre puntato sull’unione dello spogliatoio. Fa la differenza quando non puoi arrivarci con le gambe. Dobbiamo essere umili e battagliare lì in mezzo, perché lì davanti abbiamo le armi poterla risolvere anche al 95’”.

 

LE VARIAZIONI DI MODULO – Contro il Catanzaro il cambio di modulo ha portato alla vittoria: “Il calcio è strano. Costruisci qualcosa e basta una partita e ne trovi un’altra. Sia per modulo che per i calciatori. Venendo da due sconfitte di fila, in quel modo, il mister è stato molto bravo a trovare la solidità difensiva che era mancata. Qua dimostra la maturità del gruppo perché avevamo provato questa soluzione un paio di giorni. Abbiamo vinto contro una squadra che punta al salto di categoria e che era col morale altissimo. La Casertana vista lo scorso sabato merita un grande plauso”.

 

L’INTESA – Il gol è stato frutto della grande intesa che da anni lo lega a Castaldo: “Il calcio è semplice. E’ normale che con Gigi ci sia grande intesa, ma anche con gli altri compagni il feeling può crescere di allenamento di allenamento. Sul gol, del resto, c’è stato un grandissimo passaggio di Floro Flores. Guardare dietro e darmela con quella potenza e nei tempi giusti, non è da tutti. Siamo un po’ dietro, ma dobbiamo velocizzare il tutto perché la classifica non aspetta".

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

POST IN EVIDENZA

Gioele Origlia: “Avvio di stagione condizionato dall’infortunio, ma ora ho voglia di dare il mio contributo”

21/11/2019

1/10
Please reload

POST RECENTI
Please reload

  • Facebook - White Circle
  • Twitter - White Circle
  • Instagram - White Circle
  • YouTube
  • Facebook - White Circle
  • Twitter - White Circle
  • Instagram - White Circle
  • YouTube

Casertana Football Club S.R.L. Corso Trieste 257 - 81100 Caserta

PI 03275300618

Realizzato da "Urbandigitalmarketing"

Gestito dall'Area Comunicazione Casertana F.C. - Email: ufficiostampa@casertanafc.it