D’Angelo mette in guardia i falchetti: “Guai a pensare di aver risolto tutti i problemi. Il Cosenza tra le migliori del girone"

23/02/2018

 

“Non possiamo certo pensare che vittoria con il Francavilla abbia risolto tutti i nostri problemi”. Mister D’Angelo mette in guardia la sua squadra. In passato troppo volte la Casertana è venuta meno proprio nel momento di massimo entusiasmo.

 

IL COSENZA - Domenica arriva il Cosenza, tra le squadre più in forma del momento: “E’ una formazione esperta, di categoria, con giocatori molto importanti in tutti i reparti. E’ stata anche rinforzata nel mercato di gennaio. Di sicuro c’è che ci aspetta una partita da giocare alla grande se vogliamo portare a casa un risultato importante. Ha grandi valori sia dal punto di vista tecnico che fisico. Senza dimenticare che loro ad inizio stagione erano stati indicati come una delle squadre più attrezzate, subito dopo Lecce e Catania. Si è attardata nel girone di andata, ma con l’avvento di Braglia hanno fatto buone cose. Stanno recupero e secondo me è una di quelle squadre che dirà la sua nei play-off”.

 

UN GIRONE DOPO – All’andata i falchetti centrarono una pesante vittoria al Marulla. Uno 0-3 che sancì il primo successo dell’era D’Angelo: “Speriamo che l’epilogo sia lo stesso, almeno dal punto di vista dell’esito finale e non tanto dei gol – sorride il tecnico rossoblu - Però c’è da dire che Casertana e Cosenza sono squadre totalmente diverse rispetto a quella gara. E’ una partita molto importante per cercare di dare seguito alla vittoria di Brindisi. Sarà una partita difficile contro un avversario forte e su di un campo che sarà estremamente pesante dopo tutta la pioggia di questi giorni. Per questo motivo bisogna stare ancora più attenti di domenica scorsa".

 

CONTINUITA' – Due pareggi ed una vittoria; ora alla Casertana tocca inanellare un altro risultato postiivo: “Troppe volte siamo caduti nell’errore di pensare di essere usciti dal momento negativo e poi ci siamo ricaduti. Questo è un nostro difetto che dobbiamo, se non eliminare, limitare. Non possiamo pensare che la vittoria con il Francavilla abbia risolto tutto. Dobbiamo solo giocare al massimo, augurandoci di impattare al meglio la partita”.

 

I DUBBI – Con Rainone e Meola fermi negli ultimi giorni, il tecnico dovrà sciogliere qualche nodo: “Dobbiamo vedere nella rifinitura se riusciamo a recuperali. Però, come ho sempre detto, sono convinto che chi andrà in campo farà bene. Il modulo? Leggo in giro che ho provato più soluzioni. Non è vero. Ne abbiamo provato due per tutto il campionato, per questo sarà uno dei due anche questa volta”.

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

POST IN EVIDENZA

Il presidente D’Agostino: “A giorni l’annuncio della presentazione del progetto del nuovo stadio. I giovani? Crediamo in loro"

17/11/2019

1/10
Please reload

POST RECENTI
Please reload

  • Facebook - White Circle
  • Twitter - White Circle
  • Instagram - White Circle
  • YouTube
  • Facebook - White Circle
  • Twitter - White Circle
  • Instagram - White Circle
  • YouTube

Casertana Football Club S.R.L. Corso Trieste 257 - 81100 Caserta

PI 03275300618

Realizzato da "Urbandigitalmarketing"

Gestito dall'Area Comunicazione Casertana F.C. - Email: ufficiostampa@casertanafc.it