Forte: “La classifica non ci permette di pensare a quale avversario affrontiamo. Questo gruppo non molla mai”

14/02/2018

 

Subito due partite da titolare e un inserimento facile e veloce all’interno dello spogliatoio rossoblu. Francesco Forte sa bene che per rimediare alle tante occasioni sciupate bisogna soltanto concentrarsi sul lavoro e prendere spunto dai buoni segnali emersi contro il Trapani: “Ripartiamo con una buona dose di entusiasmo che in questo momento è importante –commenta il portiere rossoblu -  Contro il Trapani abbiamo sfoderato una buonissima prestazione. Abbiamo giocato alla pari, anzi abbiamo rischiato anche di avere la meglio su di un avversario di assoluto spessore. E’ stato un pareggio portato a casa con grande sacrificio. Non era facile giocare per tutto il secondo tempo in dieci uomini”

 

CONTINUITA’ – Il pari con i siciliani, dunque, come nuovo punto di partenza: “Dobbiamo continuare su questa strada perché le partite sono sempre meno e i punti diventano sempre più pesanti.  Nel girone di ritorno è un altro campionato e i punti valgono doppio. Quindi in questo momento non possiamo permetterci di pensare al tipo di avversario che ci troviamo di fronte. Dobbiamo scendere in campo sempre per fare la nostra partita e dare l’anima. Siamo in una posizione che non ci permette di fare passi falsi. Per questo se arriva anche il punto dobbiamo tenercelo stretto perché quando si tireranno le somme potrà pesare tanto. Lavoriamo ogni giorno per tirarci fuori da questa situazione e siamo consapevoli di poterlo fare quanto prima. Domenica abbiamo dimostrato ancora una volta che non molliamo mai e che siamo in grado di fare anche una partita ordinata ed attenta. In porta, del resto, non è arrivato nessun tiro pericoloso”.

 

LA NUOVA AVVENTURA – L’approdo all’ombra della Reggia e poi subito titolare, Forte non nasconde il suo entusiasmo: “E’ stato un segnale di fiducia da parte della società e del mister. Chiaro che ero a Rende, quarto in classifica, ma appena ho saputo della chiamata della Casertana ho accettato subito. Mi piacciono le sfide. Questa non è certo una sfida impossibile, ma bisogna lavorare tanto. Mi sono subito integrato in questo gruppo meraviglioso e sto entrando rapidamente nei meccanismi del mister”.

 

L’AVVERSARIO – La Virtus Francavilla è una delle mine vaganti del campionato e questo Forte lo sa bene. “Ho incontrato il Francavilla quando ero a Rende ed eravamo due sorprese, al quarto e al quinto posto. Fu una partita equilibrata. Loro sono una squadra giovane che corre tanto. Un avversario rognoso. A gennaio hanno inserito anche altri elementi che hanno contribuito a migliorare ulteriormente la rosa”.

  

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

POST IN EVIDENZA

Catania-Casertana a porte chiuse

22/11/2019

1/10
Please reload

POST RECENTI
Please reload

  • Facebook - White Circle
  • Twitter - White Circle
  • Instagram - White Circle
  • YouTube
  • Facebook - White Circle
  • Twitter - White Circle
  • Instagram - White Circle
  • YouTube

Casertana Football Club S.R.L. Corso Trieste 257 - 81100 Caserta

PI 03275300618

Realizzato da "Urbandigitalmarketing"

Gestito dall'Area Comunicazione Casertana F.C. - Email: ufficiostampa@casertanafc.it