Vicente: “Dopo una sconfitta del genere c’è poco da dire. Bisogna analizzare e ripartire!”

Pubblicato in Qui falchetti il 28 novembre 2021

Una sconfitta pesante ed amara. Un passo falso che Bruno Vicente analizza dall’alto della sua esperienza: “Al cospetto di una sconfitta di questo tipo c’è ben poco da dire. C’è da guardarsi dentro e farsi un’analisi di coscienza. Chiaro che se avessimo vinto oggi non avremmo certo chiuso il campionato; allo stesso modo oggi non tutto è perso. Assolutamente. L’obiettivo rimane sempre lo stesso e dobbiamo proseguire lungo la nostra strada. Abbiamo fatto una brutta figura, dobbiamo chiedere scusa a tutti. Per prima cosa a noi stessi che non volevamo certo una gara come questa. Da martedì si riparte. Come quando si vince azzeriamo tutto e diamo inizio alla settimana di lavoro, lo stesso faremo ora”

“Sappiamo che tutte le partite sono difficili. La Mariglianese è una squadra tosta, che deve salvarsi. Capace di metterla sulla cattiveria agonistica. E per questo avremmo dovuto pareggiare il loro livello di tensione per poi far venire fuori le nostre qualità”.

“Anche nella vita, come nel calcio, si impara più dalle sconfitte. Alcune volte una vittoria risicata fa passare in secondo piano difetti ed errori. Questo passo falso deve farci drizzare le antenne. Siamo sempre lì. Ripartiamo!”