Lo spettacolo del ‘Nuovo Stadio di Caserta’: il patron D’Agostino svela il suo grande progetto

Pubblicato in Comunicati stampa il 13 dicembre 2019

Una serata emozionante. Che potrebbe essere lo spartiacque tra quello che è ed è stato e quello che sarà. Presentato davanti ad oltre 2000 tifosi il progetto del ‘Nuovo Stadio di Caserta’. Un incontro aperto al pubblico voluto dal presidente nel giorno della consegna al comune del grande progetto studiato insieme ad Antonio Ciuffarella di Aurora Immobiliare. E proprio insieme all’imprenditore laziale il patron ha tenuto al conferenza pubblica. Al tavolo anche il sindaco di Caserta Carlo Marino che ha evidenziato l’importanza, non solo per lo sport, ma dell’intera città che avrebbe la realizzazione di un impianto proiettato al futuro: “In assoluta trasparenza e nel rispetto delle regole cercheremo di accelerare il processo di approvazione del progetto. Questa è una grande opportunità per la città. Crea posti di lavori, una nuova economia e favorisce la socializzazione”

“E’ stupendo. Così come l’abbiamo sempre sognato – ha commentato il presidente Giuseppe D’AgostinoCon uno stadio di questo tipo la Casertana può garantirsi un futuro a prescindere da me, ma soprattutto può puntare a lasciare questa categoria. Se penso a questo stadio penso alla serie B”. Il presidente è raggiante ed emozionato. La stessa emozione che li legge negli occhi di Ciuffarella: “Abbiamo lavorato a stretto contatto con il Comune. Il presidente c’ha dato massima libertà nella progettazione e questo ci ha permesso di dare vita ad un progetto senza eguali”.

12.000 posti, tutti coperti. A ridosso del campo. Capienza destinata a passare in un secondo momento a 16.000. Ristorante, palestra, baby-parking, centro medico e riabilitativo, sky box, sede sociale, attività al servizio della cittadinanza, due livelli di parcheggi interrati: tutto in una struttura che nascerà al posto dello storico Pinto. Il terreno di gioco, inoltre, sarà realizzato con un manto sintetico di ultimissima generazione. L’ingresso alle tribune avverrà attraverso quattro scaloni che permetteranno l’accesso dal ‘primo piano’ dell’impianto, in prossimità del quale sorgerà una nuova piazza, aperta tutti i giorni e fornita di tutti i confort. Il futuro è adesso.

GUARDA LA FOTOGALLERY CLICCA QUI