L’entusiasmo di mister Guidi: “Tanto lavoro e voglia di rendere orgogliosi i tifosi”

Pubblicato in Qui falchetti il 08 luglio 2020

Una nuova avventura. L'entusiasmo lo si legge chiaramente nelle sue parole e nei suoi occhi. Mister Federico Guidi si presenta così: “Voglio ringraziare la famiglia D’Agostino ed il direttore Violante. Essere qua è motivo d’orgoglio. Rappresentare la Casertana è una responsabilità che ci riempie d’orgoglio. Siamo motivati. Abbiamo voglia di lavorare a testa bassa, senza fare proclami. Il presidente ha chiesto di fare bene con impegno e professionalità. E su questo non ci sono dubbi. Ho sposato subito il suo pensiero che non è altro il nostro modus operandi. Con la società abbiamo unità di intenti su ciò che bisognerà fare”.

IDENTITA'- “La Casertana dovrà rappresentare le idee mie e del mio staff. Una squadra divertente che vuole essere protagonista sul campo. Cercando di mettere tanta tecnica e di avere palla il più possibile. Sono le idee che mi hanno sempre contraddistinto. Sappiamo che è un percorso che può riservare degli rischi fisiologici in avvio. Vogliamo creare emozioni e rendere i casertani orgogliosi di questa squadra. Non sono un allenatore che crede nei sistemi di gioco. I numeri visti in maniera statica rappresentano il passato. Il calcio ora è molto dinamico. Dobbiamo essere abili a fare esprimere ogni singolo calciatore. Se dovessimo disegnare la Casertana della prossima stagione, direi 4-3-3. Ma è un modulo che sul campo, in maniera dinamica, magari non troverete”.