Guidi: “I nostri sforzi concentrati sul chiudere il discorso salvezza, poi scruteremo nuovi orizzonti…”

Pubblicato in Qui falchetti il 13 marzo 2021

Si torna al ‘Pinto’ e l’imperativo è sempre lo stesso: spingere al massimo per centrare la vittoria. Di fronte c’è il Bisceglie e mister Guidi tiene alta la guardia di tutti: “Le insidie saranno molte. Troveremo un Bisceglie affamato di punti e che vorrà tirarsi fuori dalle sabbie mobili della zona play-out. Ora le partite scarseggiano e ogni squadra dà sempre qualcosa di più per raggiungere l’obiettivo. Sarà una sfida che, dal punto di vista dell’atteggiamento, non possiamo assolutamente sbagliare. Siamo ad un passo dal raggiungimento del nostro obiettivo e vogliamo centrarlo il prima possibile per poi, partita dopo partita, proiettarci verso orizzonti nuovi. Giochiamo a casa nostra e vogliamo continuare sul trend che abbiamo ultimamente, visto che le due prestazioni con Francavilla e Vibonese sono state sicuramente buone. Anche a Vibo dove, sebbene non siamo riusciti a vincere, la squadra sul campo è stata dominante”.

L’AVVERSARIO - “E’ una squadra che alterna momenti di grande pressione ad altri con un atteggiamento un po’ più conservativo, abbassandosi un po’. Dobbiamo essere bravi e lucidi ad interpretare queste diverse situazioni. Ci saranno momenti in cui attaccheremo in spazi più aperti qualora fossimo bravi ad uscire fuori bene con la costruzione del gioco. Ed altri in cui dovremo essere abili attaccare in spazi stretti ed avere pazienza, sulla falsa riga di Vibo. Dobbiamo aumentare la nostra qualità nelle combinazioni strette ed aumentare la velocità della circolazione di palla”.

IL BOMBER - “Castaldo sarà con la squadra. Non ha svolto allenamenti, però il ginocchio sta rispondendo in maniera positiva e sarà in panchina a disposizione. Se ci fosse la necessità, valuteremmo se utilizzarlo”.

UN PASSO ALLA VOLTA - “In questo momento non stiamo pensando ai play-off. Sarebbe un errore clamoroso da parte nostra. Ora è il momento di chiudere il discorso salvezza. I nostri sforzi devono essere concentrati su quello. Una volta raggiunto il nostro obiettivo, poi penseremo a vincere di partita in partita”.