Ginestra: “I ragazzi meritavano la vittoria. Questa prestazione sia un nuovo punto di partenza!”

Pubblicato in Qui falchetti il 16 febbraio 2020

Una grande prestazione che chiude il cerchio. Mister Ginestra è soddisfatto della prova dei suoi ma non nasconde quel pizzico di rammarico per una vittoria che era a portata di mano:“Meritavamo qualcosina in più. Però siamo contenti della prestazione sfoderata contro una grande squadra. Venire qua e creare sei o sette palle gol non è da tutti, anzi. Merito dei ragazzi che hanno fatto una grande partita, mettendo il cuore in campo. Abbiamo dimostrato che se stiamo bene mentalmente e fisicamente possiamo battere chiunque, o almeno giocarcela contro qualsiasi avversario. Questo per noi deve essere un punto di partenza. Partiamo dalla grande prestazione prima ancora che dal punto, visto che c’è anche un po’ di rammarico perché avremmo meritato di più.

Siamo stati sempre aggressivi. Questo è l’atteggiamento da tenere sempre, ancor di più se dell’altra parte c’è una squadra come il Catanzaro che, se la fai venire da quest’altra parte, ha tanta qualità e può farti male da un momento all’altro. Se non fai questo tipo di partita perdi. Abbiamo fatto una gara ultraoffensiva ed aggressiva. L’avevamo preparata così, come del resto era già accaduto nelle precedenti occasioni. Del resto abbiamo perso solo in Coppa di C, mentre ad agosto abbiamo fatto 1-1 nei tempi regolamentari. Oggi probabilmente abbiamo fatto qualcosa in più dal punto di vista delle occasioni. Siamo stati meno bravi soltanto nel non chiuderla, se pensiamo alle occasioni di Laaribi, Tascone, Zivkov e Rainone. Siamo venuti qua senza paura di giocare. A viso aperto. Questo ci ha premiato. Abbiamo ritrovato quella spregiudicatezza che avevamo perso ultimamente. Probabilmente l’assillo della vittoria contro formazioni alla nostra portata aveva influito. Anche se oggi avessimo perso, avrei sottolineato la grande prestazione di questi ragazzi.

Adesso per fare valore a questo risultato dobbiamo vincere domenica. Ma ci troveremo di fronte un avversario che gioca buon calcio. Dobbiamo lavorare bene nel corso della settimana. Questa prestazione deve darci il giusto entusiasmo”.