Feola: “Un gruppo così affiato si trova raramente. E’ il nostro segreto”

Pubblicato in Qui falchetti il 07 novembre 2021

Così Feola nel post-gara: “Da quando gioco raramente ho trovato un gruppo come questo. Già dal primo giorno, quando sono arrivato, respiravo un’aria di una grande famiglia. Abbiamo fatto passi da gigante in questi due mesi e secondo me il segreto di questo cammino è proprio questo gruppo. Abbiamo rispetto l’uno per l’altro e abbiamo un unico obiettivo. Quando mi si è prospettato di venire a Caserta ero strafelice, perché sapevo di venire in una grande piazza".

“Venivamo da una partita disputata su un campo reso pesante dalla pioggia e questo si è fatto sentire. A questo si aggiunge il passaggio da naturale a sintetico. Ma chi entra riesce a dare subito una mano e per questo si riesce ad andare oltre la stanchezza"

“Sono una mezzala, mi si chiede di adattarmi in cabina di regia e lo faccio con grande dedizione. Pur sapendo che ho dei limiti, provo a superarli con altre caratteristiche. Aspetterò il momento giusto per giocare nel mio ruolo. Ma in questa squadra siamo tutti pronti a sacrificarsi per il bene comune”.

“Trasferte semplici non esistono, soprattutto in questo girone. Andremo a Lavello con lo spirito di sempre. Abbiamo dimostrato di voler sempre imporre il nostro gioco anche lontano da casa. Il Lavello avrà voglia di riscattarsi dopo la sconfitta di oggi, ma noi andremo lì da Casertana per continuare la nostra corsa. Non abbiamo certo ansia di affrontare le prossime sfide che ci vedranno opposti anche al Bitonto. Siamo consapevoli delle nostre forze”.