Carillo: “Una partita totalmente sbagliata. Ma questo gruppo ne verrà fuori”

Pubblicato in Qui falchetti il 04 novembre 2020

Il difensore Carillo ha commentato così la sconfitta col Foggia: “C’è nulla da salvare. Il mister c’aveva chiesto più cattiveria ed agonismo rispetto alla sfida con la Turris. Purtroppo abbiamo alzato il tasso di agonismo, ma in modo sbagliato. Il mister non c’entra nulla, ognuno di noi deve prendersi le proprie responsabilità. Nessuno di noi merita quello che la Casertana sta vivendo. Questo è un grande spogliatoio. Ogni giorno si lavora al massimo, dal primo all’ultimo. Ed è così che ci si tira fuori da situazioni del genere. Basta poco per riprendersi. Noi siamo uniti e al 100% ci riprenderemo. Stiamo masticando amaro. Noi vogliamo vincere e ce la mettiamo tutta sempre. Oggi è stata una partita sbagliata. Dobbiamo alzare la testa ed andare avanti. Siamo giovani è vero, però, come diceva il mister, chi vuole fare questo mestiere non può avere paura di gare come questa. Non si può avere paura di giocare a calcio”.