Cangelosi: “La squadra ha dimostrato di essere pronta per aspirare a qualcosa di importante”

Pubblicato in Qui falchetti il 28 novembre 2023

Grande soddisfazione da parte di mister Cangelosi: “Sono contento. Abbiamo vinto su un campo molto difficile. Ma quello che mi preme di sottolineare è la prima mezz’ora di gioco, in cui la squadra ha espresso quello che avevamo preparato in settimana. Siamo partiti col piglio giusto, per cercare di imporre il nostro gioco e c’eravamo riusciti. Poi l’espulsione ha cambiato i nostri piani, ma la squadra ancora una volta ha dimostrato di essere composta da uomini veri. Che sanno quello che vogliono, sanno dove vogliono arrivare e questo ovviamente per me è la cosa più importante. Perché con questo spirito possiamo a aspirare a grosse dare soddisfazioni al presidente e alla città”.

“Siamo stati bravi in tutti e due i periodi della partita. All’inizio abbiamo giocato molto bene, trovando meritamente il gol e soffrendo pochissimo. Undici contro undici loro non sono mai arrivati al tiro. Dopo l’espulsione è chiaro che ci siamo dovuto adattare. Loro cercavano di attaccare sulle fasce avendo in mezzo Cianci e Fabbro. E noi abbiamo cercato di mettere delle coppie sia a destra che sinistra”.

“Sono contento di tutto. Non è la prima volta che la squadra mi dimostra di avere molta caparbietà. Quando vuole ottenere una cosa riesce a farlo, aiutandosi l’uno con l’altro, correndo per il compagno. Sapendo soffrire nei momenti di difficoltà. Ancora una volta la squadra ha dimostrato di essere pronta per aspirare a qualcosa di importante. Dove possiamo arrivare? Non lo so, ma penso che sei giochiamo con questo piglio possiamo toglierci tante soddisfazioni. Poi bisogna vedere anche le altre cosa fanno”.

“Il nostro pensiero va sicuramente ai tifosi che ci sono sempre stati vicini e che oggi non hanno potuto seguirci. La vittoria la dedico alla squadra. I ragazzi sanno il motivo”.