Berretti. Gara spettacolare tra Casertana e Catania: gli etnei la spuntano al 90’

Pubblicato in Settore giovanile il 16 dicembre 2019

Una gara ricca di emozioni quella disputata al ‘Comunale’ di Pietramelara. La Casertana deve arrendersi al Catania con il risultato 2-3 al termine di un match sempre in bilico. I falchi partono forte sfiorano il vantaggio con Romanelli. Al 27’, però, gli ospiti si portano in vantaggio con Rossitto. Ma i ragazzi di mister Pezzella sono in gara e riescono a ribaltare il risultato. Ci pensa ancora una volta Gambino. L’attaccante rossoblu prima pareggia capitalizzando un’azione di Letizia, poi porta avanti i falchetti con un pregevole spunto. Nella ripresa, però, i siciliani crescono e guadagnano metri. E’ Rossitto il protagonista. Prima pareggia i conti, poi trova la tripletta personale al 90’ con un velenoso tiro-cross che si insacca, beffando la Casertana.

CASERTANA-CATANIA 2-3

CASERTANA: Esposito G., Iaiunese, Longobardo, Fazi, Letizia (15’ st Maggio), Allegretta, Ciardulli (32’ st De Luca), Saracino (1’ st Cecoro), Romanelli (21’ st D’Alterio), Gambino, Petito (32’ st Savino). A disp.: Buonanno, Rho, Savino. All. Pezzella

CATANIA: Della Valle, Mignemi, Panebianco, Frisenna, Popolo, Pugliesi, Toscano (33’st Ramella), Puglisi, Pappalardo (42’ st Lo Duca), Rossitto, Carboni. A disp.: Agati,, Pino, Distefano. All. Rotta